Poesia è necessità. Inaugurato il Centro di poesia contemporanea di Catania
Poesia/Segnalazioni/Speciali

Poesia è necessità. Inaugurato il Centro di poesia contemporanea di Catania

di Emiliano Zappalà* La poesia prima di tutto e nonostante tutto. La parola spostata, asimmetrica e fuori angolo. La parola per resistere e rivendicare una presenza. Queste sono le intenzioni con cui mercoledì 21 gennaio è stato inaugurato, presso l’ex monsastero dei Benedettini, ora sede universitaria, il Centro di poesia contemporanea di Catania. Se ne scrivono … Continua a leggere

La Polaroid del poeta. “Latitudini delle braccia” di Nino Iacovella
Poesia/Saggi

La Polaroid del poeta. “Latitudini delle braccia” di Nino Iacovella

di Antonio Devicienti Latitudini delle braccia (deComporre Edizioni, Gaeta, 2013) è un libro convincente e compiuto, maturo e serio, in quanto in esso si attua un perfetto equilibrio tra temi ed espressione linguistica. Vi si riconosce uno stile asciutto, consapevole e controllato, privo di sbavature o di incertezze, chiaro risultato di una diuturna ricerca e … Continua a leggere

Per un capitolo di petrarchismo novecentesco: Vittorio Sereni
Poesia/Saggi

Per un capitolo di petrarchismo novecentesco: Vittorio Sereni

di Pietro Russo* Volendo sintetizzare, in relazione al patrimonio letterario della tradizione, la storia della poesia italiana nel Novecento, frastagliata e naturaliter polifonica, converrà rivolgerci a un’efficace formula di Berardinelli  che riconosce in una «fuga volontaria da Petrarca e ritorno di un Petrarca rimosso e negato»[1] la chiave di lettura delle vicende poetiche del secolo … Continua a leggere

Per i cent’anni di Vittorio Sereni. Sullo stile di “Frontiera”.
Poesia/Saggi

Per i cent’anni di Vittorio Sereni. Sullo stile di “Frontiera”.

di Daniele Ciacci* Per un’accurata analisi del linguaggio di Frontiera può essere comodo assumere come termini di confronto dialettici alcuni autori che, in tempi diversi, hanno contribuito a formare la grammatica personale di Sereni. La prima coppia oppositiva, mette a sistema Ungaretti e Montale, la seconda coinvolge Dante e Petrarca. Già Mengaldo, trattando della prima silloge … Continua a leggere

I libri migliori

Fabio Scotto, Bocca segreta. Poesie 2004-2007

di Enrico Minardi* Fabio Scotto, Bocca segreta. Poesie 2004-2007, Firenze, Passigli, 2008. Singolarmente prosaica e narrativa, descrittiva, la poesia di Fabio Scotto, cosi come si presenta in quest’ultima raccolta. A codesta grande unità di tono, si aggiunge per altro una forte omogeneità tematica, oltre ad un deciso gusto per le raffigurazioni e le composizioni cromatiche, … Continua a leggere