Un inquietante testo mistico e poetico di Simone Weil
I libri parlano con più persone/Narrativa/Saggi

Un inquietante testo mistico e poetico di Simone Weil

di Gianni Criveller Simone Weil in Cina Nell’aprile del 2000 ho trascorso un pomeriggio in una caffetteria di Shanghai, presso l’Università di Fudan, conversando con un professore che si occupa di marxismo. L’università di Fudan fu fondata dal gesuita dissidente Ma Xiangbo nel 1905 ed è una delle più prestigiose della Cina. In questa università vi … Continua a leggere

Il viaggio e la clessidra. La poesia di Giancarlo Majorino
Poesia/Saggi

Il viaggio e la clessidra. La poesia di Giancarlo Majorino

di Elisabetta Cerigioni* L’orologio di Majorino, quello che scatta e inarrestabile gira nelle pagine di Viaggio nella presenza del tempo, sembrava essersi fermato con la pubblicazione del poema nel 2008 (Milano, Mondadori) che, in qualche modo, ne assicurava il punto di arrivo. Di conseguenza, anche il viaggio attraverso le linee temporali che compongono la rete … Continua a leggere

L’Alma ingrata e la marmorea testa: Don Giovanni come “Eroe del nostro tempo”.
Saggi

L’Alma ingrata e la marmorea testa: Don Giovanni come “Eroe del nostro tempo”.

di Ignazio Licata* In più di un’occasione Goethe ha definito il Don Giovanni di Mozart-Da Ponte non un’opera d’arte ma L’Opera d’Arte. Il giudizio è particolarmente significativo per comprendere gli intimi equilibri dell’opera perché arriva da un intellettuale “universale”, sottile anello di congiunzione tra le due matrici essenziali e contrastanti della modernità, l’illuminismo tedesco ed … Continua a leggere

Tre domande all’autore con racconto inedito: Laura Bosio, la scrittura come pensiero
Interviste/Racconti

Tre domande all’autore con racconto inedito: Laura Bosio, la scrittura come pensiero

a cura di Bruno Nacci 1. Oggi sembra tramontata la stagione dei grandi sistemi che pretendevano di spiegare e governare le vicende letterarie (l’impegno politico, lo strutturalismo, il decostruzionismo ecc.), cosa pensi della sopravvivenza nell’era di internet e più in generale della civiltà delle immagini della narrativa? La narrativa a me non sembra incompatibile con … Continua a leggere