Sándor Márai e il marinaio fantasma o dell’Ungheria perduta
Mitteleuropa/Recensioni

Sándor Márai e il marinaio fantasma o dell’Ungheria perduta

di Marco Faini  All’alba di un giorno di maggio Sindbad si alza, tossisce, fuma, e fa toilette per recarsi in città. È ben determinato a procurarsi il denaro necessario a comprare una vestina per la figlioletta che deve sostenere gli esami. Lui, vecchio scrittore, gentiluomo e viveur prenderà il tram, si recherà alla mescita dell’Hotel … Continua a leggere

Ghostwriting e letteratura alternativa
Saggi

Ghostwriting e letteratura alternativa

di Marco Faini 1. A metà del Cinquecento Anton Francesco Doni, scrittore fiorentino ma trapiantato a Venezia, inserí nei suoi Marmi un’invettiva contro quegli autori che, servendosi di repertorî enciclopedici, assemblavano sveltamente opere di qualunque sorta per inseguire il rampante mercato editoriale di quegli anni: «Avete voi a rubar sempre da questo e quell’altro autore sí spensieratamente? non sapete … Continua a leggere

Una favolosa fragilità: Isabelle de Borchgrave al Museo Fortuny
Inside/Out/Speciali

Una favolosa fragilità: Isabelle de Borchgrave al Museo Fortuny

di Marco Faini Esiste a Venezia uno scrigno avvolto di perenne penombra, eppure trionfante di colore e glorioso di sfrenati arabeschi. Dietro Canal Grande, Campo san Beneto s’impicciolisce oppresso dalla mole gotica di palazzo Pesaro come uno zanni di commedia inchina sghembo il suo burbanzoso e iracondo padrone. Quel trionfo di ogive, colonnine tortili, leoni ròsi dalla … Continua a leggere

Blog e critica letteraria. Riflessioni su un dibattito
Saggi

Blog e critica letteraria. Riflessioni su un dibattito

di Marco Faini Nelle scorse settimane si è accesa una discussione piuttosto accanita sul rapporto tra blog letterarî e critica letteraria tradizionale. Il profilo dei contendenti e il prestigio delle sedi che l’hanno ospitata ne giustifica l’eco e consiglia, per chi non ne avesse notizia, di riferirne e, magari, di arricchirla con qualche riflessione: o, … Continua a leggere

Un’odissea allucinata e feroce: Odessa II
Speciali/Travelogue

Un’odissea allucinata e feroce: Odessa II

di Marco Faini * Quanta eleganza nell’Odessa neoclassica, nell’armonia del Municipio con il bel colonnato di un bianco abbacinante, nel Museo Archeologico con la splendida collezione di reperti greci a ricordare che siamo in una zona di vivacissima cultura tardoellenica. Colpisce l’odore dei musei, qui ad Odessa. L’odore familiare e da tempo rimosso di case … Continua a leggere